Posts Tagged ‘calze’

Interviste: Laura Comolli

So good at being bad

Se ben vi ricordate, di Laura avevamo già parlato in un articolo quest’estate, quindi per la presentazione (visto che l’intervista è abbastanza lunga) vi ci rimando. Partiamo!

1. Iniziamo con qualcosa di personale, giusto per farti conoscere un po’ dai nostri lettori. Come ti descriveresti?

Mi chiamo Laura, ho 22 anni e frequento il 4° anno di giurisprudenza. Non posso descrivermi in due parole, in generale sono una ragazza solare e piacevole. Ovviamente anche io ho i miei “momenti no”, ma cerco sempre di superarli vedendo il lato positivo. Il mio bicchiere è sempre “mezzo pieno”. Ho molti interessi, tra cui la danza, la fotografia e la moda. Adoro uscire con il mio fidanzato e con le mie amiche, senza trascurare però quello che è il mio principale dovere: lo studio. Sono molto ambiziosa, mi piacerebbe specializzarmi in diritto internazionale e lavorare presso un organizzazione internazionale.

2. Vedendo il tuo profilo di Flickr si capisce subito che hai una grande passione per la moda. Com’è nata?

La passione per la moda è cresciuta con me, fa parte di me, del mio carattere. Amo il bello e la perfezione, in tutte le cose. Anche se so che la bellezza e perfezione totale sono impossibili da raggiungere.

3. Il tuo flickr ha un grande tra le ragazze italiane, mentre è criticato da altre.
Qual è secondo te la ragione? C’è qualche consiglio che daresti ad una ragazza
con le tue stesse passioni?

Non si può piacere a tutti: de gustibus non disputandum est, purtroppo o per fortuna…se no sai che noia? Ovviamente mi riempie di gioia sapere che ci sono ragazze che mi seguono e a cui piacciono le mie foto, tuttavia appoggio anche le critiche, purchè costruttive, perchè mi possono aiutare a migliorare. Il fatto è che molte persone criticano solo distruttivamente, non danno consigli, non sono propositive, quindi, questo tipo di critiche non le accetto…perchè sono insensate: vengono fatte con il solo scopo di ferire (scopo peraltro che con me non raggiungono). Penso di non piacere a tutte le fashion victim perchè non seguo esattamente la moda del momento, ho un mio stile personale, per cui tendo a non comprare troppo spesso da zara, h&m… Scelgo quello che mi piace, cercando di distinguermi dalla massa.

4. Ci sono altri utenti di Flickr o di altri social network che si dedicano anche alla moda
che apprezzi particolarmente? Cosa ti attrae maggiormente di loro?

Non seguo nessuna ragazza che si occupa di moda. Su Flickr apprezzo principalmente gli utenti molto bravi a fare fotografia, se questa poi è mixata con la moda ben venga, ma non seguo utenti che si occupano esclusivamente di foto di outfit, perchè dopo un po’ le trovo noiose.

5. Per trovare l’ispirazione per un determinato outfit o per il tuo look in generale segui riviste o blog di moda, o preferisci basarti su quello che vedi per le strade tra le tue coetanee?

Mi piace molto guardare cosa propongono le riviste di moda, ma poi quando devo comprare mi baso principalmente su quello che mi colpisce per le strade, nelle vetrine, nei negozi. Cerco di comprare abiti che siano in armonia con il mio modo di essere e con il mio fisico, per sentirmi bene con me stessa e adeguata a tutte le situazioni. Amo veramente molto le borse, di Louis Vuitton e Balenciaga principalmente. Trovo che la borsa completi il look e riesca a dare un tocco particolare anche agli outfits più semplici.

6. Quali sono i capi di abbigliamento e gli accessori che non possono assolutamente mancare nel tuo armadio?

In primo luogo le borse! Amo i modelli particolari, difficili da trovare e da vedere in giro. I miei marchi preferiti sono Luois Vuitton e Balenciaga, perchè trovo che siano adatti in ogni situazione, sia per il giorno che per la sera.

7. Qualche consiglio su quelle che secondo te saranno le tendenze di questo autunno?

Come colori, secondo me, andrà molto il blu e le varie tonalità di azzurro. Irrinunciabili saranno i cappelli, i guanti di tutti i colori, i gli uggs (bellissimi di ogni colore e modello) o i minnetonka, le calze particolari, le sciarpe e i foulard.

Annunci

Henry Holland per Pretty Polly

Le nuove calze di Holland

Le nuove calze di Holland

Pensavate di aver passato la 80s mania dopo l’invasione di leggins e smalti dai colori sgargianti?

Beh, mi dispiace dirverlo, ma vi siete sbagliati.

Quel geniaccio di Henry Holland, che già l’anno passato aveva riportato in auge grazie all’amica Aggy Deyn le t-shirt oversized, ha ben pensato portare di nuovo alla ribalta un altro must degli anni 80: ha infatti disegnato per il marchio inglese Pretty Polly una linea di calze piuttosto eccentriche, come potete vedere dalle immagini sopra.

Che i produttori nostrani come Calzedonia e Golden Point si lancino sulla stessa scia? Dai grandi del fast-fashion come H&M e Zara già si vede qualche input.. Staremo a vedere!