Posts Tagged ‘fashion icon’

Interviste: Laura Comolli

So good at being bad

Se ben vi ricordate, di Laura avevamo già parlato in un articolo quest’estate, quindi per la presentazione (visto che l’intervista è abbastanza lunga) vi ci rimando. Partiamo!

1. Iniziamo con qualcosa di personale, giusto per farti conoscere un po’ dai nostri lettori. Come ti descriveresti?

Mi chiamo Laura, ho 22 anni e frequento il 4° anno di giurisprudenza. Non posso descrivermi in due parole, in generale sono una ragazza solare e piacevole. Ovviamente anche io ho i miei “momenti no”, ma cerco sempre di superarli vedendo il lato positivo. Il mio bicchiere è sempre “mezzo pieno”. Ho molti interessi, tra cui la danza, la fotografia e la moda. Adoro uscire con il mio fidanzato e con le mie amiche, senza trascurare però quello che è il mio principale dovere: lo studio. Sono molto ambiziosa, mi piacerebbe specializzarmi in diritto internazionale e lavorare presso un organizzazione internazionale.

2. Vedendo il tuo profilo di Flickr si capisce subito che hai una grande passione per la moda. Com’è nata?

La passione per la moda è cresciuta con me, fa parte di me, del mio carattere. Amo il bello e la perfezione, in tutte le cose. Anche se so che la bellezza e perfezione totale sono impossibili da raggiungere.

3. Il tuo flickr ha un grande tra le ragazze italiane, mentre è criticato da altre.
Qual è secondo te la ragione? C’è qualche consiglio che daresti ad una ragazza
con le tue stesse passioni?

Non si può piacere a tutti: de gustibus non disputandum est, purtroppo o per fortuna…se no sai che noia? Ovviamente mi riempie di gioia sapere che ci sono ragazze che mi seguono e a cui piacciono le mie foto, tuttavia appoggio anche le critiche, purchè costruttive, perchè mi possono aiutare a migliorare. Il fatto è che molte persone criticano solo distruttivamente, non danno consigli, non sono propositive, quindi, questo tipo di critiche non le accetto…perchè sono insensate: vengono fatte con il solo scopo di ferire (scopo peraltro che con me non raggiungono). Penso di non piacere a tutte le fashion victim perchè non seguo esattamente la moda del momento, ho un mio stile personale, per cui tendo a non comprare troppo spesso da zara, h&m… Scelgo quello che mi piace, cercando di distinguermi dalla massa.

4. Ci sono altri utenti di Flickr o di altri social network che si dedicano anche alla moda
che apprezzi particolarmente? Cosa ti attrae maggiormente di loro?

Non seguo nessuna ragazza che si occupa di moda. Su Flickr apprezzo principalmente gli utenti molto bravi a fare fotografia, se questa poi è mixata con la moda ben venga, ma non seguo utenti che si occupano esclusivamente di foto di outfit, perchè dopo un po’ le trovo noiose.

5. Per trovare l’ispirazione per un determinato outfit o per il tuo look in generale segui riviste o blog di moda, o preferisci basarti su quello che vedi per le strade tra le tue coetanee?

Mi piace molto guardare cosa propongono le riviste di moda, ma poi quando devo comprare mi baso principalmente su quello che mi colpisce per le strade, nelle vetrine, nei negozi. Cerco di comprare abiti che siano in armonia con il mio modo di essere e con il mio fisico, per sentirmi bene con me stessa e adeguata a tutte le situazioni. Amo veramente molto le borse, di Louis Vuitton e Balenciaga principalmente. Trovo che la borsa completi il look e riesca a dare un tocco particolare anche agli outfits più semplici.

6. Quali sono i capi di abbigliamento e gli accessori che non possono assolutamente mancare nel tuo armadio?

In primo luogo le borse! Amo i modelli particolari, difficili da trovare e da vedere in giro. I miei marchi preferiti sono Luois Vuitton e Balenciaga, perchè trovo che siano adatti in ogni situazione, sia per il giorno che per la sera.

7. Qualche consiglio su quelle che secondo te saranno le tendenze di questo autunno?

Come colori, secondo me, andrà molto il blu e le varie tonalità di azzurro. Irrinunciabili saranno i cappelli, i guanti di tutti i colori, i gli uggs (bellissimi di ogni colore e modello) o i minnetonka, le calze particolari, le sciarpe e i foulard.

Annunci

Intervista: Veronica Ferraro

Proseguiamo le interviste alle fashion icons del momento con una ragazza italiana. Veronica Ferraro è una delle utenti di Flickr più seguite dalle ragazze del nostro paese, e sta spopolando ora anche sull’internazionale Lookbook.

Il suo stile? Ve lo raccontano lei e le sue foto!

Car wash..

Car wash..

Shopping meritato dopo lesame!

Shopping meritato dopo l'esame!

Only love can leave such a mark

Only love can leave such a mark

1. Iniziamo con qualcosa di personale, giusto per farti conoscere un po’ dai nostri lettori. Come ti descriveresti?

Mi descriverei in tre parole: solare, ironica e terribilmente testarda.

2. Vedendo i tuoi profili online (Flickr, Lookbook, Facebook) si capisce subito che hai una grande passione per la moda e la fotografia. Com’è nata?

La passione per la moda è quasi innata direi, fin da piccola giocavo a creare abiti per sfilate oppure indossavo i vestiti rubati dall’armadio di mia madre.
La passione per la fotografia invece è nata quasi per caso con la prima macchina fotografica regalatami da mio padre. Quando scattavo fotografie vedevo che i risultati non erano poi così male, allora ho cercato sempre di migliorare.

3. Il tuo flickr ha un successo enorme tra le ragazze italiane, così come il tuo
lookbook. Qual è secondo te la ragione? C’è qualche consiglio che daresti ad una ragazza con le tue stesse passioni?

Il mio flickr è il mio spazio d’espressione. Ogni foto racchiude una sensazione, un’emozione, un ricordo. Credo che rendere partecipi gli altri delle proprie emozioni sia il  primo passo per farli sentire più vicini a te, più interessati ai tuoi lavori.

4. Visto il grande pubblico che già hai, pensi di farne una carriera futura, o i tuoi studi ti porteranno a qualcosa di diverso?

Cerco di non fare mai progetti, perchè non so ancora veramente quello che voglio. Porterò avanti le due passioni di pari passo e poi seguirò la strada più
allettante..sempre se ce ne sarà una 😉

5. Oltre alla tua amica Chiara ci sono altri utenti di Flickr o Lookbook che apprezzi particolarmente? Cosa ti attrae maggiormente di loro?

Apprezzo moltissimo Andy T. e Frida J. di Lookbook. Adoro come sanno adottare uno stile più aggressivo o uno più bon-ton a seconda delle occasioni.

6. Quali sono i capi di abbigliamento e gli accessori che non possono assolutamente mancare nel tuo armadio?

Sicuramente non possono mancare i leggins neri e magliettone lunghe da abbinare, per uno stile più easy che prediligo in questo periodo.

7. Qualche consiglio su quelle che secondo te saranno le tendenze di questo autunno?

Borchie, borchie , borchie ovunque, come potrete notare dalle scarpe must di stagione di Christian Louboutin. E poi fantasie animalier in tutti i capi, a partire dai leggins stessi per arrivare ai foulards o addirittura alle giacche.
Insomma uno stile un po’ trash non adatto a chi non ha il coraggio di osare almeno un po’…Io non vedo l’ora di farlo! 🙂

Ringrazio ancora Veronica per la disponibilità!

Add to FacebookAdd to NewsvineAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Furl

Interviste: Xenia Rybina

Iniziamo con questa splendida ragazza un nuovo piccolo progetto di Love The Look: si tratta di interviste alle fashion icons del world wide web, che ci parleranno di loro, dandoci qualche dritta su come arrivare ad uno stile simile al loro. Pronte ad iniziare?

La nostra prima amica è Xenia, apprezzatissima su Lookbook per i suoi outfit, che riescono ad essere elegantissimi in ogni occasione, pur avento un retrogusto punk. Eccone qualcuno proprio dal suo profilo:

Simple Studs

Simple Studs

Little red riding hood discovered seduction

Little red riding hood discovered seduction

Passiamo all’intervista (tradotta dall’originale in inglese):

1. Prima di tutto cerchiamo di conoscerci un po’, parlaci di te:

Ho 17 anni e vivo a Vienna, in Austria. Ho vissuto qua praticamente tutta la mia vita, nonostante nelle mie vene scorra sangue russo al 100%, cosa di cui sono dannatamente orgogliosa. Vado a scuola, ma non è che mi piaccia molto come alla maggior parte dei teenager, e sto progettando di diplomarmi il più presto possibile.
Sono un animale notturno, ed è più probabile che tu mi veda di notte che di giorno. I Dj e la danza sono la mia passione numero 1.
Quando la scuola sarà finita vorrei trasferirmi a Parigi e studiare Moda e Arte (in effetti qualcosa che ogni ragazza vorrebbe). Amo disegnare, preparare bozzetti e creare vestiti. E amo la natura. Penso sia la cosa più bella, interessante e mistica i questo mondo. Prendo gran parte della mia ispirazione da essa.
Se mi chiedi come mi sono appassionata alla moda ti risponderei che è sicuramente grazie a mia madre. Indosso ora i suoi vestiti degli anni ’80-’90 che sono assolutamente fantastici, e in più possiede anche 2 negozi di alta moda in centro a Vienna, che vendono marche come  Gaultier, Galliano, Balenciaga, Malandrino, Donna Karan, CK andvia dicendo. Ho avuto quindi un’intensa influenza modaiola nella mia vita.
Sono una persona di ampie vedute, non sono per niente timida, e adoro conoscere nuova gente proveniente da tutto il mondo.

2. Hai uno stile che passa dal grunge all’elegante in un batter d’occhio. A cosa ti ispiri?

Ad essere sincera non mi ispiro a niente e nessuno. E’ forse il fatto che quando esco, amo andare in club dove tutti sono vestiti al passo con le ultime tendenze dell’alta moda. Allo stesso modo adoro in modo spassionato i club underground, dove ci si veste secondo quello che passa per la mente, dove la gente si esprime tramite il proprio modo di vestire usando al 100% l’immaginazione nello scegliere il proprio look.  Presumo di passare da uno stile all’altro perchè la mia immaginazione si è abituata sia all’uno che all’altro. Tornando a ciò che ho detto prima anche mia madre mi influenza qui, perchè essendo un’esponente dell’alta moda non apprezza il mio stile “grunge” portandomi a mescolarlo al suo.

3. Quali sono le tue marche preferite? Cosa ti piace di esse?

Seriamente, non mi interessa. Potrei sedermi qui e scriverti un intero libro sui miei designer, marche e le caratteristiche specifiche che apprezzo di loro e cosa invece no, ma sarebbe veramente noioso e banale! Se guardi nel mio armadio ho di tutto, da chicche trovate in negozi di seconda mano a Chanel. Dai classici pezzi vintage di Donna Karan, a Famous Stars and Straps a Marc Jacobs. Anche se a volte quando ho speso tutti i miei soldi, tendo a trovare la soluzione in Zara, sono quasi pronta a piangere in quei momenti, perchè sta diventando un clichè ora, perchè chiunque acquisti lì diventa subito un clone.
C’è un designer che amo al momento, ed è Thomas Wylde, che produce i più GENIALI vestiti con teschi in assoluto!

4. Generalmente leggi giornali e blog di moda o preferisci farti le tue idee basandoti sullo streetstyle?

Nessuna delle due cose. Preferisco le mie idee.
Quando compro una rivista di moda mi ci vogliono di solito 4-5 minuti per sfogliarla tutta, per poi ritagliarla e usarla per la mia arte. Non sono il genere di persona che “segue la moda”.. forse solo al 39%. Indosso sempre quello che mi va. Se va di moda l’oro.. bene, lo indosso perchè mi piace. Magari lo faccio sembrare trendy quando in realtà non lo è. E non guardo mai cosa indossano gli altri per strada.. per me è come rubare un’idea.

5. Com’è il tuo rapporto con il trucco? Lo usi o preferisci un look naturale?

Di solito non mi trucco per la scuola perchè sono troppo pigra, ma quando si tratta di uscire.. sono una persona completamente diversa. Ombretti colorati e eyeliner particolari delineano i miei occhi, e cambio il look dei miei occhi come cambio i vestiti.
Ma un burrocacao e il mascara sono praticamente santi per me, e li ho sempre addosso.

6. Cosa non può assolutamente mancare nel tuo armadio?

Vestiti.. vestiti e accessori.
Odio i jeans, li odio veramente.

7. Quale sarà il tuo must per questo inverno ’09?

In cappello di volpe russo.

Per ora con l’intervista abbiamo finito, qualsiasi domanda scrivete nei commenti, e la girerò alla diretta interessata!